Junoires, finalmente tre punti: Carpignano-Romagnano 1-4

Arriva dopo un digiuno lungo quattro partite la sospirata vittoria per la nostra juniores, che è riuscita ad imporsi in casa del modesto Carpignano. Nonostante una prova tutt’altro che brillante, i nostri ragazzi sono stati in grado, una volta sbloccato il risultato, di gestire tutto sommato agevolmente l’andamento della sfida per poi arrotondare il punteggio nel corso della ripresa.

Cronaca

Erbetta effettua tre modifiche negli interpreti rispetto alla sfortunata partita con il Piedimulera: Lucca in porta, Fanetti a centrocampo e Vecchio in attacco, mentre conferma il 4-4-2. L’inizio della partita, condizionato anche dal caldo afoso, rivela ritmi blandi e molti errori in fase di costruzione, tuttavia il Romagnano sfrutta al meglio la propria prima occasione per portarsi in vantaggio: tutto il merito è di Batista, che all’8′ pressa efficacemente un difensore avversario nei pressi della linea laterale, recupera il pallone e, una volta giunto in area, trafigge Andrioni con un preciso diagonale. In seguito al gol i nostri ragazzi possono amministrare il vantaggio, anche a causa dell’atteggiamento rinunciatario del Carpignano, che non riesce ad organizzare una reazione coesa, Gli ospiti mantengono un evidente vantaggio territoriale, che però non si traduce in occasioni da rete a causa di numerose imprecisioni al momento della rifinitura. Imprecisioni che talvolta coinvolgono anche il reparto difensivo e che causano le principali apprensioni per Lucca: al 36′ Ficarra recupera in seguito ad una leggerezza di Filiberti, avanza e calcia da lontano senza però inquadrare lo specchio della porta. Il match prosegue noioso e privo di ulteriori emozioni fino all’intervallo.

Indubbiamente insoddisfatto per la prestazione della sua squadra, e consapevole della necessità di una scossa, Erbetta rivoluziona il proprio schieramento con ben quattro sostituzioni. Tra i neo entrati D’Angelo è il più attivo e al 55′ trova solo la traversa a fermare il suo colpo di testa su cross di Batista, mentre pochi istanti dopo non concretizza una pregevole azione personale calciando a lato. Al 60′ clamorosa chance per Romei, liberato da un mancato intervento difensivo su un lancio, apparentemente innocuo di Tagliabue: l’attaccante ospite prova ad aggirare Andrioni, ma si allunga troppo la sfera, che termina sul fondo. Il Carpignano sembra alle corde, ma trova il modo di rendersi molto pericoloso con Godino, che si avventa su una respinta e manca la porta di poco con una soluzione a giro dal limite. Dopo qualche minuto di stallo il Romagnano spacca in due la partita con il gol del raddoppio al 71′: sono di ottima fattura sia il cross su punizione di Zoccali sia lo stacco perentorio di Malandra, a dire il vero lasciato con troppa libertà di azione dalla disattenta difesa di casa. Il colpo di testa del difensore si infila nell’angolino senza che il portiere possa farci nulla e di fatto mette in ghiaccio i tre punti. Infatti, con il Carpignano allo sbando, i nostri ragazzi dilagano segnando altri due gol in rapida  successione e costruendo anche altre importanti palle-gol. Al 74′ D’Angelo sigla lo 0-3 con un destro ravvicinato dopo aver seminato il panico tra le maglie avversarie con un’altro spunto individuale, mentre al 79′ c’è gloria anche per Romei, che sfrutta a dovere una sponda di Malandra, in proiezione offensiva su cross di Tagliabue, per realizzare con una bella girata. Prima del triplice fischio i padroni di casa hanno uno scatto d’orgoglio e trovano il gol della bandiera con Godino, opportunista nell’avventarsi su un pallone vagante in area dopo un’azione insisita che aveva portato al tiro Sias. La vittoria nel derby rappresenta una boccata d’ossigeno per la nostra squadra, che grazie anche ai risultati sugli altri campi torna in zona playoff al 5° posto con 34 punti. Il calendario però non fa sconti e i nostri ragazzi saranno ancora impegnati mercoledì 25 aprile in casa contro il Gravellona in un incontro davvero delicatissimo.

Tabellino: formazioni

Romagnano: Lucca, Filiberti, Tagliabue, Malandra, Pollo (cap.), Fanetti (dal 46′ Delvecchio), Catalano (dal 46′ Romanotto), Zoccali, Vecchio (dal 46′ Romei), Batista (dal 62′ Cerri), Casaroli (dal 46′ D’Angelo). A disposizione: Brera. Allenatore: Erbetta.

Carpignano: Andrioni, Grossi, Ficarra, Mori, Locarno, Sias, Buetto (dal 71′ Lupano), Mozumder, Godino, D’Arma, Schiavetta (cap.). Adisposizione: Marchili, Conti. Allenatore: Giacomini

Marcatori: 8′ Batista (R), 71′ Malandra (R), 74′ D’Angelo (R), 79′ Romei (R), 85′ Godino (C).