Juniores, vittoria dopo la sosta: Romagnano-Dormelletto 4-0

Torna sul campo dopo due settimane di stop forzate dal calendario e dal maltempo la juniores di mister Erbetta e lo fa nel migliore dei modi, annichilendo il modesto Dormelletto grazie ad una prestazione positiva a fronte di un avversario mai in grado di impensierire i nostri ragazzi.

Cronaca

Il mister deve fare i conti con alcune defezioni, tra cui quelle di Filiberti e Stegatto, che vengono sostituiti da Tagliabue e Romei, mentre D’Angelo e Batista tornano nella formazione iniziale al posto di Stefanuto (tornato tra le fila della prima squadra) e Vecchio. Il Dormelletto parte con convinzione e al 5′ cerca di sorprendere il Romagnano con uno schema da calcio di punizione: Bayoud si libera sulla sinistra e crossa per Marforio, il cui colpo di testa sfiora la traversa mettendo i brividi a Brera. Si tratta tuttavia di un fuoco di paglia, visto che i padroni di casa cominciano pian piano ad imporre il proprio controllo sulla sfida, di fatto senza concedere altre occasioni agli avversari per tutto il resto del match. La pressione grigiogranata si intensifica verso la metà del primo tempo, caratterizzata anche da una pregevole manovra palla a terra, sebbene le principali occasioni provengano da palla inattiva: al 24′ Catalano irrompe in area sull’invitante cross di Zoccali, ma colpisce in maniera poco pulita e non trova la porta. È il preludio al vantaggio che arriva 2′ più tardi: Pollo recupera il pallone con un intervento pulito e permette a Delvecchio di lanciare Batista in profondità. Il numero 10 di casa si invola verso la porta avversaria grazie al mancato intervento di Picariello e realizza con freddezza a tu per tu con Vescio. Dopo il gol i nostri ragazzi non arretrano il proprio baricentro, ma continuano a macinare gioco, costringendo gli ospiti nella loro metà campo.Il raddoppio sembra nell’aria e giunge alla mezz’ora: Zoccali recupera un pallone sulla destra e serve D’Angelo con un preciso cambio di gioco, il quale, dopo un controllo efficace, evita un intervento avversario e serve Khouma libero di depositare in rete da pochi passi. L’episodio scatena le veementi proteste del Dormelletto, a causa della presunta posizione irregolare di D’Angelo e provoca un segmento di partita caratterizzato da forte nervosismo, culminato con l’ingenua espulsione di Furino, reo di aver detto qualche parola di troppo al direttore di gara. Il Romagnano ha il merito di non farsi condizionare dall’atteggiamento avversario e continua a costruire buone opportunità da rete. Zoccali ci prova in due circostanze, ma viene fermato prima da Vescio, pronto a respingere il suo sinistro di prima intenzione su cross di Romei, e poi dall’arbitro, che ravvisa una dubbia posizione irregolare, fermando l’esterno grigiogranata ormai lanciato a rete. Prima dell’intervallo ci prova anche Romei con una bella girata che sibila a pochi centimetri dal palo.

Stessi interpreti e stesso copione anche all’inizio del secondo tempo, con il Romagnano che costringe il Dormelletto a difendersi e trova dopo pochi minuti il terzo gol. Delvecchio interviene sul pallone a centrocampo e favorisce lo scatto di Batista, che entra in area da sinistra e calcia: Vescio respinge la prima conclusione, ma non può nulla sul tap-in di Catalano che ribadisce in rete anticipando la difesa, ancora una volta poco reattiva degli ospiti. Il gran numero di sostituzioni e il risultato ormai segnato rendono il resto del secondo tempo pura accademia, con i padroni di casa saldamente in controllo. Si registra un buon numero di conclusioni da fuori area, tutte prive della necessaria precisione. All’88’ i ragazzi di Erbetta mettono un ulteriore punto esclamativo sulla vittoria grazie al gol di Pasta, che prima devia sul palo un assist di Khouma, per poi mettere facilmente in rete la conseguente respinta. Al triplice fischio la nostra juniores può festeggiare tre punti meritati, che valgono la terza vittoria consecutiva, ma non cambiano le distanze con le squadre che precedono in classifica (vittoriosi Omegna e Varzese), anche se la sconfitta del Vogogna sul campo del Riviera d’Orta ci consegna il terzo posto solitario in classifica. Prossimo impegno, assolutamente da non sbagliare sabato prossimo a Gargallo.

Tabellino: formazioni

Romagnano: Brera, Malandra, Tagliabue, Delvecchio (dal 71′ Fanetti), Pollo (cap.), D’Angelo (dal 51′ Pasta), Catalano (dal 51′ Casaroli), Khouma, Romei (dal 51′ Vecchio), Batista (dal 71′ Cerri P.), Zoccali. A disposizione: Lucca, Cerri G. Allenatore: Erbetta.

Dormelletto: Vescio, Leonardi, Zito (cap.), Furino, Nigro (dal 68′ Selami), Picariello, Nisi, Mete, Marforio, Bayoud, Lucia (dal 64′ Ranieri). A disposizione: Lara, Vrenozaj, Geroldi. Allenatore: Bolzoni.

Marcatori: 26′ Batista(R), 30′ Khouma (R), 49′ Catalano(R), 88′ Pasta (R)

Sanzioni disciplinari: espulso Furino (D)

Arbitro: sig. Bovio di Novara