Juniores, pareggio e rammarico: Romagnano-Cameri 1-1

Termina dunque con un pareggio il campionato provinciale per la juniores di Gennaro Lampariello, che con il Cameri divide la posta in palio per la terza volta in stagione tra le mura amiche. Un punto che assesta i nostri ragazzi al secondo posto nella classifica finale, forse deludente, considerate le premesse di un campionato a lungo condotto. Ancora una volta la nostra squadra si trova a raccogliere meno di quanto seminato, rocambolescamente punita da un Cameri dimostratosi alla distanza compagine abbordabile e contro la quale, considerando le occasioni complessive, il Romagnano avrebbe probabilmente meritato i tre punti.

Cronaca: primo tempo

La squalifica del capitano Zanetta forza Lampariello a tornare al 4-3-3, nel quale Rama recupera il suo posto da interno destro di centrocampo. Il Cameri inizia subito con un atteggiamento propositivo, impostando la propria manovra offensiva sul fraseggio palla a terra, ma le loro azioni, per quanto pregevoli, non sfociano in una mole consistente di tiri ed occasioni. Per contro i nostri ragazzi, fanno buona guardia dietro e provano a verticalizzare immediediatamente verso i propri esterni una volta recuperata palla. Per quanto difetti talvolta di precisione, il Romagnano non manca di imbastire alcune buone trame in avanti: al 5′ Andreoletti riceve il cambio di gioco di Gili e prova il destro a girare dalla distanza, sul quale Fothi si distende in tuffo. Segue una fase di stallo nella quale nessuna delle due formazioni riesce a prendere il sopravvento e a sfondare, complice il buon lavoro di entrambe in fase difensiva. Il tedio viene interrotto sempre dai sesiani al 24′, quando Fothi interviene in modo indeciso su una punizione battuta Sebastiani nei pressi della bandierina del calcio d’angolo: Casaroli è il più lesto ad avventarsi sulla sfera, ma la sua conclusione ravvicinata viene murata dalla provvidenziale opposizione di Piscitelli, con il portiere ospite fuori causa. La risposta del Cameri si fa attendere fino al  37′ quando Impiombato stacca di testa su un cross nato da una punizione da destra di Scopelliti, senza però inquadrare lo specchio della porta. Senza ulteriori emozioni termina questo intenso, ma noioso primo tempo, con il risultato inchiodato sullo 0-0 di partenza.

Secondo Tempo

Al rientro dagli spogliatoi, il Cameri non appare brillante come nellla prima frazione, ma, mentre i nostri ragazzi provano a prendere il controllo delle operazioni, le occasioni, sulla falsa riga dei 45′ iniziali, continuano a latitare. È ancora una colossale palla-gol grigiogranata a regalare il primo sussulto della ripresa: al 59′ Malinverni, servito in profondita da Gili, non sfrutta a tu per tu con Fothi; sul rimbalzo Bertona recupera il pallone e serve al limite Sebastiani, sul cui sinistro a girare è ancora una volta decisivo l’intervento in tuffo del numero uno ospite, prima che Malinverni non spedisca sul fondo un ulteriore tap-in. Tre minuti più tardi lo stesso Fothi si fa trovare nuovamente pronto alzando sopra la traversa il sinistro da lontano di Bertona, abile a sfruttare la respinta di un calcio d’angolo. Il momento positivo dei nostri ragazzi viene premiato al 65′: la difesa di casa si disimpegna con una pregevole serie di passaggi, facendo arrivare la palla a Bertona. Il preciso suggerimento in profondità del numero 10 permette a Malinverni, scattato alle spalle di Finotti, di aggirare con un controllo orientato l’avventata uscita di Fothi e di depositare nella porta sguarnita per l’1-0. I minuti successivi vedono il Romagnano in saldo controllo dell’incontro, vista l’incapacità del Cameri di produrre pericoli con una serie di lanci lunghi sui quali la difesa di casa non si fa sorprendere, permettendo ai nostri ragazzi di mantenere la sfera lontana dalle zone calde. Eppure all’84’ una delle poche iniziative ospiti si trasforma nel beffardo gol del pareggio: Dopo un’azione insistita sulla sinistra la sfera giunge a Scopelliti, che prova a liberarsi al tiro dal limite. La sua conclusione si infrange sulla figura di Casaroli, ma lo stesso numero 10 neroazzurro recupera la ribattuta e calcia nuovamente in porta: la sfera termina in rete alle spalle di Finotti, messo fuori causa dalla deviazione decisiva di Tota. Il pareggio è un colpo durissimo per il Romagnano, costretto a vincere, che non può fare altro che gettarsi in avanti a pieno organico, ma l’assedio finale non porta grossi pericoli anzi è il Cameri ad essere pericolosissimo in contropiede (88′) con Adducci che, in solitudine, non riesce a superare l’uscita di Finotti. Le speranze del Romagnano si spengono all 89′ sul sinistro alto di Bertona dal limite. Il Romagnano esce tra i rimpianti, sebbene il 2-2 di Carpignano-River Sesia avesse reso inutile anche un eventuale risultato pieno. Sono dunque i biancorossi ad aggiudicarsi il titolo e a succedere proprio al Cameri come campioni provinciali, lasciando ai grigiogranata solo la piazza d’onore. Cala dunque il sipario sulla stagione 2016-2017 della Juniores del Romagnano: alla luce dei risultati ottenuti l’annata può essere considerata un fallimento, in quanto i nostri ragazzi non sono riusciti a raggiungere nessuno degli obiettivi prefissati (qualificazione ai regionali o titolo provinciale), ma la consapevolezza di essersi divertiti e di aver lottato fino all’ultimo per il successo finale rende positivo il bilancio complessivo. Non manca certo il rammarico per la grande opportunità sfumata, anche per non aver dato il meglio di sè (alla luce di punteggi e prestazioni) proprio nella parte decisiva della stagione. La società ha deciso di non intraprendere altri tornei post-campionato, pertanto questa risulta essere l’ultima partita ufficiale di mister Gennaro Lampariello sulla panchina della Juniores, che ha deciso di non proseguire ulteriormente l’esperienza in quel di Romagnano. Una juniores che dunque ripartirà l’anno prossimo con un nuovo allenatore e con la speranza di mantenere questo gruppo intatto, almeno in parte, e di togliersi nuove importanti soddisfazioni, magari utilizzando il lavoro svolto in questa stagione come trampolino di lancio.

Tabellino: Formazioni

Romagnano: Finotti, Andreoletti (dal 76′ Fanetti),Segatto, Tota, Pollo, Gili (cap.), Rama, Casaroli, Sebastiani, Bertona, Malinverni. A disposizione: Cerri P., Cerri G., Granieri. Allenatore: Lampariello

Cameri: Fothi, Finotti, Palumbo (dal 72′ Lupo), Hamil (cap.), Piscitelli, Di Crescienzo, Impiombato, Diagne, Zaccone, Scopelliti, Adducci. Allenatore:Lupo

Marcatori: 65′ Malinverni (R), 84′ Scopelliti (C)

Note disciplinari: ammonito Segatto (R)

Classifica Finale Juniores Provinciale Novara (Girone Unico)

Squadra (punti)

  1. River Sesia (46) Campione Provinciale, Ammesso alla Coppa Piemonte
  2. Romagnano (43)
  3. Riviera D’Orta (42)
  4. Sanmartinese (41)
  5. San Rocco (38)
  6. Olimpia Sant’Agabio (36)
  7. Cameri (36)
  8. Varzese (35)
  9. San Pietro Gravellona (34)
  10. Carpignano (26)
  11. Ornavassese (22)
  12. Voluntas Novara (15)
  13. San Maurizio (13)

Marcatori Romagnano (solo campionato provinciale):

  1. Zanetta, Malinverni (13 gol)
  2. Stefanuto (7 gol)
  3. Bertona (6 gol)
  4. Gili (5 gol)
  5. Rama, Sebastiani (4 gol)
  6. Casaroli, Marafante, Vecchio, Segatto, Cerri P., Granieri, Fanetti, Andreoletti (1 gol)