Juniores, ritorno alla vittoria: Romagnano-Riviera d’Orta 5-1

Torna alla vittoria la Juniores di mister Lampariello che si lascia alle spalle il brutto stop con l’Ornavassese e mantiene l’imbattibilità interna in questo campionato, fornendo una buona prova sia offensiva sia difensiva contro un Riviera d’Orta che si presentava a Romagnano in ottimo stato di forma. Come nello scontro di andata, la nostra squadra ha dimostrato notevole carattere nel sovvertire una partita che la vedeva in svantaggio ed è stata in grado di aggiudicarsi tre punti che la mantengono in cima alla classifica.

La cronaca: primo tempo

È ancora una volta emergenza in difesa per mister Lampariello, che, oltre a Vecchio, deve fare a meno di Pollo (espulso) e Tagliabue (febbricitante), pertanto il Romagnano si schiera con un 3-4-3 con Fanetti al centro della difesa e con Bertona sulla fascia destra nel tridente offensivo, come novità rispetto all’uscita precedente. Entrambe le compagini sembrano votate all’attacco e fin dallle prime battute il match risulta piuttosto avvincente. Il Romagnano ci prova per primo al 5′, ma il destro di Gili su scarico di Sebastiani si spegne oltre la traversa. Il Riviera d’Orta risponde all’8′ con Anelli che impegna severamente Finotti, costretto a respingere in angolo il destro di prima intenzione dal limite del numero 8 ospite. I nostri ragazzi non disdegnano di agire di rimessa, con improvvise verticalizzazioni, ma al 12′ Malinverni non sfrutta a dovere il mancato intervento di Pozzi in occasione di un lancio in profondità di Gili, calciando a lato a tu per tu con Zgena. Lo stesso Malinverni tenta la soluzione personale al 17′, ma il suo tiro esce di poco, nonostante un pregevole dribbling a danno di due avversari. Il Riviera d’Orta resta comunque in agguato e colpisce al 21′: Gazineo riceve al limite e si incunea in area, per poi lasciare partire un sinistro da posizione defilata che beffa il non irreprensibile Finotti, regalando l’1-0 agli ospiti. La risposta del Romagnano è affidata a Malinverni, che al 23′ semina il panico tra le maglie della difesa avversaria per poi servire all’indietro Zanetta: la conclusione è centrale e Zgena risponde presente. Passa un solo giro d’orologio ed ecco che i nostri ragazzi agguantano il pareggio, merito del solito Malinverni, il più pericoloso dei suoi, che prende d’infilata Lombardo su un suggerimento filtrante di Bertona, controlla e insacca con un bel destro sul secondo palo su cui il portiere ospite non può intervenire: parità ristabilita sull’1-1. La partita continua vivace con le due compagini che ottengono un’opportunità per parte prima del riposo: al 32′ Boye recupera un rinvio maldestro di Segatto e calcia di prima senza però trovare fortuna, mentre al 37′ Malinverni spreca malamente un assist in profondità di Gili mettendo a lato da posizione molto favorevole. Si va così al riposo con il punteggio ancora in equilibrio: 1-1.

Secondo tempo

Entrambi gli allenatori praticano delle sostituzioni durante la pausa: Maruzzo opta per inserire Ravizzotti al posto di Lombardo, mentre Lampariello getta nella mischia Andreoletti a rilevare Rama, imponendo alla propria formazione di disporsi secondo il più consueto 4-3-3: la scelta paga, visto che nostri ragazzi entrano in campo con il piglio giusto dopo il riposo e in 11 minuti liquidano la pratica Riviera d’Orta realizzando 3 gol: al 49′ Gili pesca Malinverni con un preciso cambio di gioco, il numero 11 controlla e sorprende Zgena con un destro di prima intenzione dalla distanza che si infila nell’angolino: è la prodezza che vale il sorpasso. Il Romagnano intuisce che il momento è propizio per il colpo del KO e raddoppia il vantaggio al 53′ con un’azione dalla dinamica simile alla marcatura precedente: questa volta c’è Fanetti nei panni del regista, con un lancio che coglie impreparata la retroguardia ospite e consente a Malinverni di intervenire e deviare la sfera quel tanto che basta per indirizzarla verso la porta lasciata sguarnita dall’avventurosa uscita di Zgena. 3-1 e tripletta per l’attaccante grigiogranata, che sta vivendo un periodo di ottima forma con 7 gol nelle 4 partite del girone di ritorno finora disputate. Altri 3 minuti e un’ingenuità di Ceesay affossa ulteriormente il Riviera d’Orta: Casaroli recupera un cross fuori misura di Andreoletti ed entra in area quando viene spinto dal numero 6 ospite, inducendo il direttore di gara ad assegnare il calcio di rigore: lo specialista Gili si presenta alla battuta dagli 11 metri e trasforma imprimendo forza e precisione alla sfera. La partita è virualmente chiusa sul 4-1, e, nonostante le numerose sostituzioni, il ritmo si abbassa notevolmente. Bertona regala una fiammata al 75′ con un cross basso che offre una ghiotta opportunità, non sruttata dal neo entrato Granieri, il cui tiro termina sul fondo. Nel primo dei tre minuti di recupero, lo stesso Bertona amplia ulteriormente il divario tra le due squadre pennellando all’incrocio una punizione dal limite e fissando il punteggio finale sul 5-1 in favore dei nostri ragazzi, che riprendono la propria corsa in testa alla classifica e che saranno nuovamente messi alla prova dalla trasferta di San Maurizio la prossima settimana.

Tabellino: formazioni

Romagnano: Finotti, Segatto, Fanetti, Tota, Zanetta (cap.), Gili, Rama (dal 46′ Andreoletti), Casaroli (dall’85’ Cerri G.), Sebastiani (dal 78′ Cerri P.), Bertona, Malinverni (dal 67′ Granieri). A disposizione: Beretta. Allenatore: Lampariello.

Riviera d’Orta: Zgena, Lombardo (dal 46′ Ravizzotti), Pozzi, Ciaglia (dal 63′ Morganti), Piletta (dal 73′ Bosco), Ceesay, Dathe (dal 57′ Frontino), Anelli, Boye, Biazzo (cap.), Gazineo (dal 57′ Musu). A disposizione: Manfredi, Maruzzo. Allenatore: Maruzzo.

Marcatori: 21′ Gazineo (RI), 24′, 49′, 53′ Malinverni (RO), 56′ rig. Gili (RO), 91′ Bertona (RO).

Provvedimenti disciplinari: ammoniti Ceesay (RI), Segatto (RO)

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *