Juniores, grande vittoria esterna: Varzese-Romagnano 1-5

Ottima prova della Juniores di mister Lampariello che torna alla vittoria nella prima uscita ufficiale del 2017, andando ad imporsi sul campo di Cuzzego contro i padroni di casa della Varzese. A fronte di un avversario scomodo e in buono stato di forma, i nostri ragazzi hanno offerto una prestazione di grande carattere e sono stati in grado di sfruttare cinicamente le principali occasioni create, all’interno di una partita che nella sostanza è risultata essere molto più combattuta di quanto non suggerisca il punteggio finale

La cronaca: primo tempo

Nonostante alcune variazioni tattiche provate nelle amichevoli precampionato, Lampariello opta per il consueto 4-3-3, con Finotti tra i pali, Tota e Pollo al centro della difesa, Tagliabue e Segatto terzini, Gili, Rama e Casaroli a centrocampo e con Bertona, Malinverni e il capitano Zanetta a comporre il tridente offensivo. Fin dalle prime battute si intuisce che il terreno di gioco, pesante e ricco di buche, non favorisce la manovra palla a terra, pertanto entrambe le compagini impostano i propri tentativi offensivi con lanci da dietro e iniziative personali. Il Romagnano tenta comunque di partire forte e ci prova al 3′ con Gili, la cui conclusione dalla distanza è però fuori bersaglio. Al 9′ i nostri ragazzi passano in vantaggio: un ottimo passaggio filtrante di Rama coglie la difesa di casa impreparata e permette a Malinverni di presentarsi all’uno contro uno con Bleve, il quale non può arrivare sul destro a incrociare del numero 11 grigiogranata. La Varzese prova a reagire, ma la difesa ospite riesce a chiudersi di fronte alle azioni degli avanti ossolani, per poi cercare la ripartenza. Infatti al 22′ Malinverni sfrutta la pregevole sponda di Zanetta su un lancio dalle retrovie per fare incursione nella retroguardia di casa ed è abile nel superare in dribbling un difensore e nel piazzare la palla con il sinistro sul palo più lontano per lo 0-2. A questo punto i nostri ragazzi calano la concentrazione e solo un minuto dopo Finotti è chiamato all’intervento su Amadei, smarcato da una combinazione con Dotti e il portiere ospite è provvidenziale nel conservare il doppio vantaggio con un’uscita sui piedi dell’attaccante. Passato lo spavento il Romagnano torna a macinare gioco è aumenta ulteriormente il vantaggio al 28′: Bleve respinge la punizione di Gili, ma la palla rimane in area e un rimpallo favorisce Zanetta, che gonfia la rete da pochi passi per lo 0-3. Forti del vantaggio acquisito i nostri ragazzi tornano a difendersi con ordine e così l’incontro giunge senza ulteriori emozioni all’intervallo sul punteggio di 0-3 per il Romagnano.

La cronaca: secondo tempo

All’uscita dagli spogliatoi il Romagnano appare meno brillante rispetto ai primi 45′ e abbassa notevolmente i ritmi, favorendo una Varzese che torna in partita al 53′: Daoro prende di infilata la difesa grigiogranata, anticipa l’uscita di Finotti e tocca per l’accorrente Dotti, che appoggia l’1-3 nella porta sguarnita. I nostri ragazzi accusano il colpo e rischiano di concedere un’altro gol agli avversari, ma al 56′ Daoro non sfrutta la corta respinta della difesa su una punizione di Dotti, calciando alto da posizione favorevolissima. La partita diventa molto nervosa e tesa, fioccano gli ammoniti per cattivi interventi e per proteste nei confronti di un direttore di gara, che per tutta la partita ha mantenuto una condotta indulgente, senza sanzionare anche scorrettezze e falli particolarmente duri. per lunghi tratti del secondo tempo la Varzese controlla i ritmi della gara e, pur senza rendersi eccessivamente pericolosa in termini di occasioni nitide, mette paura a un Romagnano non più in grado di riparitire come nel primo tempo. Vedendo la sua squadra in difficoltà, Lampariello inserisce Andreoletti, Sebastiani e Fanetti al posto di Pollo, Segatto e Rama e ordina ai suoi ragazzi di disporsi secondo un 4-4-2 più coperto. Con il passare dei minuti i sesiani allentano leggermente la pressione avversaria e chiudono definitivamente la partita all’82’: Bertona sfrutta una leggerezza in fase di impostazione da parte di Amadei per conquistare palla e servire Sebastiani al limite dell’area. Il suo tiro non è irresistibile, ma il non irreprensibile Bleve non riesce ad intervenire e il pallone si inscacca per l’1-4 e il primo gol in campionato di Sebastiani. La partita è virtualmente chiusa, ma il Romagnano non si ferma, sfruttando i grandi spazi concessi da una Varzese ormai del tutto sbilanciata: all’84’ Zanetta colpisce il palo esterno dopo il suggerimento di Malinverni, poi all’88’ Bertona sfrutta un cambio di gioco dello stesso Malinverni per battere Bleve e fissare il punteggio sul definitivo 1-5. Non finiscono comunque gli episodi di nervosismo in campo e a farne le spese è Finotti, che viene espulso per via di un alterco con Dotti e a causa del numero di cambi esaurito, viene surrogato in porta da Andreoletti per i restanti minuti di recupero. Nonostante questo il Romagnano torna dalla trasferta con tre punti importanti che proiettano la nostra squadra ad un solo punto di distacco dalla capolista San Rocco, che ha disputato però una partita in più. Il sorpasso potrebbe già avvenire nel posticipo di lunedì sera quando la nostra juniores ospiterà il Carpignano in un sentito derby con l’ulteriore opportunità di riscattare la sconfitta patita nella partita di andata

Il tabellino: formazioni

Romagnano:Finotti,Segatto (dal 59′ Andreoletti), Tagliabue, Tota, Pollo (dal 64′ Fanetti), Gili, Rama (dal 59’Sebastiani), Casaroli, Zanetta (cap. dal 85′ Cerri P.), Bertona, Malinverni (dal 91′ Cerri G.) A disposizione: Beretta. Allenatore: Lampariello.

Varzese: Bleve, Francioni (dal 46′ De Lucia), Gatti, Marino, Caffoni, Giozza (cap. dal 64” Mastroianni) , Amadei, Chezzi (dal 77′ Gualtieri), Piroia (dal 46′ Cartellà), Daoro, Dotti. A disposizione: Biasini,Tarovo,Palmitano. Allenatore: Gasberti.

Marcatori: 9′ e 22′ Malinverni (R), 28′ Zanetta (R), 53′ Dotti (V), 82′ Sebastiani (R), 88′ Bertona (R)

Provvedimenti disciplinari: ammoniti Pollo, Zanetta (R), Bleve, Piroia, Chezzi, Amadei (V), espulso Finotti (R)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *