Juniores, vittoria importante: San Rocco – Romagnano 2-4

Esame superato a pieni voti: la nostra juniores esce vittoriosa dallo scontro diretto di Novara al termine di una prestazione brillante. I nostri ragazzi hanno messo in mostra un buon calcio ed una ottima intensità, anche se hanno dovuto soffrire a lungo prima di mettere in ghiaccio questa complicata sfida a causa del notevole numero di occasioni non sfruttate e alle azioni estemporanee di un San Rocco coriaceo e per nulla disposto a lasciare qualcosa di intentato.

La cronaca: primo tempo

Lampariello conferma la formazione vittoriosa contro la Voluntas Novara ad eccezione dell’indisponibile Zanetta sostituito da Rama a centrocampo. Pronti via ed è subito Romagnano in vantaggio al 3′ Gili lancia in contropiede Malinverni che supera sullo scatto i difensori e non perdona davanti a Famà, apparso indeciso nella circostanza. Il San Rocco fatica a riprendersi, allora sono sempre gli ospiti a rendersi pericolosi, con Malinverni che cerca il bis con un’altra azione sulla sinistra, ma questa volta il portiere si oppone. Il terreno di gioco, non in perfette condizioni e reso pesante dalla recente pioggia, non favorisce certo lo sviluppo di manovre elaborate, pertanto le occasioni scarseggiano da ambo le parti. I nostri ragazzi riescono comunque a generare pericoli sfruttando i tagli ed i passaggi filtranti in profondità, come succede al 22′: Stefanuto non riesce a concretizzare il suggerimento di Bertona. Al 42′ si vede finalmente il San Rocco delle parti di Finotti con un’azione insistita di Invernizzi che calcia in modo sporco dall’interno dell’area, la conclusione si trasforma in un assist per Bassetta che non trova la porta da posizione defilata. Sono dunque gli ospiti a condurre dopo i primi 45′ di gioco: 0-1 che lascia ancora tutto aperto in vista della ripresa.

Secondo tempo

Come accaduto nella prima frazione di gioco il Romagnano parte con decisione rendendosi pericolosissimo dopo pochi secondi: Stefanuto ci prova dalla grande distanza, Famà respinge corto e Malinverni si avventa sul pallone, ma vede la propria conclusione murata da un difensore all’ultimo istante utile. Al 48′ il San Rocco cerca di ripartire in contropiede in seguito ad un calcio d’angolo per i sesiani, ma l’arbitro interrompe l’azione sul nascere comandando un calcio di punizione dal limite dell’area per fallo di mano del neo entrato Zanero, Stefanuto si incarica della battuta e bissa il gol della giornata precedente con un tiro a scavalcare la barriera che va ad infilarsi nell’angolino basso alla destra del portiere. Il Romagnano potrebbe chiudere definitivamente la partita al 53′ quando Malinverni viene ancora una volta smarcato da un pregevole assist di Gili e si presenta davanti a Famà, che però ha la meglio e respinge il suo tiro tutt’altro che irresistibile. Passato lo spavento il San Rocco sfrutta a dovere una palla persa di Casaroli per dimezzare lo svantaggio: è il 56′ quando Invernizzi riceve un cambio di gioco e assiste Picciuca, libero di punire la disattenta retroguardia ospite che protesta per una presunta posizione irregolare dell’attaccante. I dubbi restano ma l’arbitro convalida: 1-2. Rinfrancati dalla marcatura i padroni di casa provano ad alzare la propria pressione offensiva alla ricerca del pareggio, ma i nostri ragazzi non si tirano indietro e continuano a macinare gioco: al 60′ Malinverni non concretizza un passaggio filtrante di Stefanuto facendosi respingere il proprio tiro davanti a Famà. Sempre Romagnano pericoloso un minuto più tardi: Casaroli raccoglie la respinta difensiva su un cross di Rama e calcia dal limite, ma la palla termina sull’esterno della rete. Al 70′ grande occasione per il San Rocco con Invernizzi liberato a centro area da una fortuita serie di rimpalli, ma il suo tiro si perde sul fondo dopo una deviazione di Finotti in uscita disperata. I padroni di casa si giocano il tutto per tutto spingendosi in avanti, ma i grigiogranata sono bravi a chiudersi per poi ripartire in contropiede: al 78′ un pregevole scambio tra Stefanuto e Bertona consente all’accorrente Tagliabue di calciare a rete da posizione favorevole, ma il suo tiro termina alto. All’83’ Gili cerca in profondità Stefanuto che rincorre generosamente la sfera e anticipa il difensore pronto ad intervenire per poi calciare a rete da posizione impossibile: la palla viene deviata e termina in fallo laterale. Dagli sviluppi della rimessa in gioco Tagliabue effettua un traversone che attraversa tutta l’area di rigore e termina sui piedi di Rama libero di controllare e calciare da distanza ravvicinata: il tiro si insacca dopo aver colpito il primo palo per la irrefrenabile gioia dei nostri ragazzi che sentono in tasca la pesante vittoria. Nel tentativo di guadagnare secondi, Bertona conquista un fallo nei pressi della bandierina accerchiato dagli avversari. Sul conseguente calcio di punizione lo stesso capitano ospite crossa con precisione permettendo l’intervento aereo di Stefanuto: il suo pregevole colpo di testa si insacca nell’angolino, irraggiungibile per Famà. All’88’ è 1-4. A questo punto il risultato finale è già segnato anche se c’è ancora tempo per un occasione per parte: prima il nuovo entrato Granieri sfugge ai difensori in contropiede, ma calcia sul portiere, poi Bassetta effettua un tiro a girare dopo una bella combinazione sulla sinistra, ma la sua conclusione termina sulla traversa. Zanero ribadisce in rete (in posizione dubbia) con il solo effetto di fissare il punteggio finale sul 2-4. Si tratta dell’ultima azione della partita: il Romagnano centra la seconda vittoria consecutiva e aggancia il River Sesia (che in questa giornata osservava il turno di riposo) al 2° posto della classifica a quota 16 punti, uno in meno della capolista Carpignano, vittoriosa sul campo della Voluntas Novara. Successo che porta in dote anche una bella dose di fiducia per la nostra juniores che scenderà in campo nuovamente sabato prossimo sul terreno di casa contro l’Olimpia Sant’Agabio.

Il Tabellino: Formazioni

Romagnano: Finotti 6,5, Vecchio 7, Tagliabue 7, Tota 7, Segatto 6,5, Gili 7,5, Rama 6,5, Casaroli 7, Stefanuto 7, Bertona 6,5 (cap. dall’88’ Granieri s.v.), Malinverni 7 (dal 63′ Andreoletti s.v.) A disposizione: Marrazzo, Cerri P., Fanetti, Clemente, Cerri G. Allenatore: Lampariello.

San Rocco: Famà, Iaria A., Arcuri, Baselli, Rognoni (dal 71′ Alla), Rosa, Bassetta (cap.), Celli (dal 46′ Zanero), Picciuca, Boscolo, Invernizzi. A disposizione: Poci, Iaria L., Rei, Capuzza. Allenatore: Franco.

Marcatori: 3′ Malinverni (R), 48′ Stefanuto (R), 56′ Picciuca (S), 84’Rama (R), 88′ Stefanuto (R), 93′ Zanero (S).

Arbitro: Sig. Fumagallo di Novara.