Cerano- Romagnano  1-2

5 ottobre 2019

Si gioca alle 18 la terza di campionato contro la compagine del Cerano. Dopo l’assegnazione dei tre punti a tavolino della prima giornata a favore del Romagnano gli undici sesiani provano a difendere il primo posto in classifica . Romagnano in classica tenuta grigio amaranto contro i bianchi del Cerano. 

Al 4 buona opportunità per i nostri con grande colpo di testa di Mortarotti su calcio d’angolo e palla che colpisce il palo e poi la difesa del Cerano è fortunata a recuperare palla. All’8 e’ sfortunato Seragiotto che non riesce a colpire bene in area con una bellissima mezzagirata al volo . Al 14 pericolosa azione del Cerano che manda alto di testa dopo un ottimo cross da punizione sulla tre quarti . Ma il Cerano si fa sempre più pressante e al 16 passa . Il centrale d’attacco si libera al limite dell’area, la nostra difesa non chiude al centro e l’attaccante avversario fa partire un violento diagonale dove nulla può PortaSanta Brera. Al 26 altra azione pericolosa su palla inattiva con il Cerano che ancora di testa colpisce il palo . Troppa sofferenza sulle palle alte in area. 

Al 37 altra palla gol per il Cerano che sfrutta ogni azione per buttare in area pericolosi cross. Sulla ribattuta di uno di questi brivido per la nostra difesa per un diagonale che si spegne di pochissimo alla destra di PortaSanta Brera. Si chiude un primo tempo con un risultato giusto, dove i nostri, dopo un buon avvio nei primi dieci minuti, hanno sofferto troppo il gioco deciso, semplice ma efficace, dei padroni di casa . Solo nel finale di tempo i nostri hanno ricominciato a costruire qualcosa per cercare di riequilibrare la partita . Si riparte con i nostri che sembrano avere un piglio diverso e infatti al 49 pareggiano. Gran palla filtrante di Vitali e Frecciarossa Sartinori subentrato nella ripresa al posto di Polo batte il portiere in uscita . 1-1.  Nemmeno il tempo di riordinare le idee per il Cerano che il Romagnano si porta in vantaggio. Cross in area su punizione calibrata di metronomo Seragiotto e Abissino infila di testa sul portiere in uscita. Un uno-due che stordisce il Cerano che solo al 60 torna ad essere pungente con un tiro cross in area del possente centrale d’attacco ceranese che attraversa tutta l’area senza trovare un tocco a rete. La partita diventa più accesa sia in campo che sugli spalti con capovolgimenti di fronte e con il. Romagnano che agisce esclusivamente di rimessa . 

Al 70 ammonizione per Faraone per trattenuta sull’avversario. Al 71  Seragiotto manda alta una punizione da fuori area .  Al 73 esce Abissino per Contini . Al 74 Fanni si presenta davanti al portiere si aggiusta palla sul mancino, tiro a giro , ma il portiere riesce a respingere. Partita apertissima a 15 minuti dal termine .  Ammonizione a Vitali al 76 con partita che inizia a incattivirsi. All’82 il Cerano si ripresenta con un tiro che Brera controlla a lato .  Al 87 grande azione di Sartinori che si libera a centrocampo e s’invola verso l’area e serve Fanni che al volo manda alto. L’arbitro indica cinque interminabili minuti di recupero .  

Ultimo brivido al 94 con punizione in area con Brera che respinge. Sul contropiede Sartinori lanciato a rete manda di poco a lato . Finisce qui, altri tre punti sudatissimi che ci consentono di mantenere la vetta della classifica, forse premiandoci oltremisura per il gioco espresso. Grande merito ai nostri ragazzi per averci creduto con in evidenza un Frecciarossa Sartinori subentrato nella ripresa in grado di spaccare in due la partita con le sue percussioni sulla sinistra del nostro fronte d’attacco . E la capolista va. 

Azione d’attacco del Romagnano